Top 5: da dove vengono i chicchi di caffè?

Waar komen verse koffiebonen vandaan?

Numero 1: Brasile 54.500.000

Il Brasile è il primo esportatore mondiale di caffè. Con 54 milioni di sacchi di caffè da 60 kg, anche il più grande coltivatore di caffè in grani. In Brasile si coltivano principalmente chicchi di caffè Arabica, tutto questo per lo più nello stato del Minas Gerais. Il Robusta è coltivato anche in Brasile, ma è coltivato nel molto più piccolo sud-est di Espirito Santo, dove circa l'80% del caffè coltivato è Robusta.

La prima produzione iniziò nel XVIII secolo. Nel XIX secolo il caffè fiorì dal momento in cui gli immigrati italiani vennero a lavorare nelle piantagioni di caffè. Il Brasile era al suo apice intorno al 1920, tuttavia, questo ha continuato a diminuire a causa della crescente produzione globale.

Clicca qui per i nostri fagioli dal Brasile.

 

Numero 2: Vietnam 18.725.000

Il caffè vietnamita sta rapidamente diventando una tendenza. Il caffè vietnamita è più di una semplice Arabica o Robusta. Il caffè si riferisce a un modo di infusione come un modo di tostatura. I fagioli vietnamiti vengono tostati molto scuri con aggiunte come burro, whisky, sale, liquore di riso o anche zucchero e salsa di pesce. Spesso vengono aggiunti aromi e fragranze, come la vaniglia e la nocciola, con la vaniglia che è un antico cliché che si può trovare nella polvere di caffè vietnamita.

 

Numero 3: Colombia 9.500.000

La Colombia è nota per i suoi fagioli di alta qualità. I fagioli prendono il nome dalla regione da cui provengono: Medellin, Armenia e Manizales. La zona di coltivazione più centrale per i chicchi di caffè è Medellin (Supremo), motivo per cui è il chicco più importante della Colombia. Questi fagioli sono commercializzati con il nome "Mam" e hanno un'acidità relativamente superiore a quella dei fagioli dell'est del paese.

Degno di nota è anche il fagiolo Castillo. Questo chicco è resistente alla ruggine del caffè, a cui non tutti gli altri chicchi sono resistenti. Il fagiolo Castillo condivide la genetica con i fagioli Robusta, il che fa dubitare molti della qualità dei chicchi. Questo fagiolo è noto per la sua morbidezza, aroma e contenuto di acido citrico. Inoltre, è stato dimostrato che questo fagiolo ha il potenziale per fagioli uni-origine di alta qualità.

Clicca qui
per i nostri fagioli dalla Colombia

 

Numero 4: Indonesia 9.325.000

I chicchi di caffè indonesiani sono conosciuti con i nomi di "Kopi Luwak" e "Civet coffee" che sono uno dei tipi di caffè più costosi al mondo. Questo prezzo elevato non è dovuto all'esclusività del chicco di caffè in sé, ma al processo di produzione.

I chicchi di caffè vengono coltivati ​​nelle piantagioni dove i semi vengono mangiati dai Luwak. La polpa viene poi digerita, lasciando intatto il nocciolo. I semi vengono poi recuperati attraverso le feci. I semi vengono lavati accuratamente e le pelli vengono private dei chicchi. Dopo questo processo, i semi vengono leggermente tostati. Gli amminoacidi che sono stati rilasciati in precedenza si bruciano nei chicchi durante la tostatura, il che garantisce un gusto speciale.

Poiché i semi sono difficili da trovare dalle feci del Luwak, questo garantisce un prezzo elevato e l'esclusività dei fagioli. Oltre all'Indonesia, ci sono molti altri paesi in cui il processo produttivo è modellato in questo modo.
caffè Luwak
caffè Luwak

 

Numero 5: India 5.100.000

Ciò che rende speciali i chicchi di caffè dall'India è il modo in cui vengono lavorati. Dopo aver raccolto i semi, vengono posti in magazzini per 12-16 settimane, che sono semiaperti. In questo periodo inizia la pioggia monsonica, che fa aumentare molto l'umidità. I fagioli assorbono lentamente l'umidità, facendo virare i semi dal verde al giallo. I fagioli dall'India hanno un corpo pieno e nessun acido o odore che ricorda i sigari. Questo tipo di fagioli può essere usato bene per cappuccino o latte.



I principali paesi in cui viene coltivato il caffè sono l'America Latina e l'Africa.